Come ottimizzare il camerino del negozio

Il camerino, forse lo spazio più importante del vostro negozio. Ecco alcuni aspetti che non possono essere ignorati nella progettazione di questa zona.

Il camerino è fondamentale per un negozio in quanto rappresenta il luogo in cui i clienti trascorrono del tempo per decidere se l’acquisto è vantaggioso. Per questo deve essere progettato in modo tale che gli acquirenti si sentano a proprio agio e vengano stimolati a continuare lo shopping.

Deve essere realizzato secondo dei canoni ben precisi che rispettino le esigenze del cliente, dunque date precedenza allo spazio, all’illuminazione, ai colori, al materiale utilizzato per l’allestimento e agli specchi.

Qui di seguito vi daremo alcune indicazioni che vi aiuteranno a realizzare il camerino dei sogni: un luogo spazioso, comodo, arredato con gli elementi essenziali ed illuminato nei punti strategici.

Le dimensioni del camerino

Un camerino deve essere progettato nelle giuste dimensioni, tenendo in considerazione che verrà utilizzato dai clienti di qualsiasi corporatura, pertanto all’interno ci deve essere lo spazio necessario per muoversi, cambiarsi e specchiarsi. Se lo spazio a disposizione è scarso evitate di crearne due piccoli ma realizzatene uno solo ad opera d’arte.

Non esiste una dimensione da manuale ma dipende dalla tipologia di merce venduta, ad esempio un negozio di abiti da sposa avrà bisogno di uno spazio molto più grande rispetto ad un’attività che vende abbigliamento intimo.

I colori e i materiali ideali

Scegliere i colori delle pareti di un camerino è un lavoro che richiede molta attenzione ma, soprattutto, dipende da diversi fattori quali: le dimensioni, l’illuminazione e la tipologia di merce da vendere.

Se la vostra attività prevede la vendita di capi dalle tinte vivaci prediligete i colori chiari che andranno ad evidenziare la loro bellezza. Al contrario se la merce è molto classica utilizzate colori più vivaci.

In commercio ci sono vari materiali, a partire dalle economiche pitture traspiranti lavabili sino ad arrivare alle sabbiate lisce, alle pitture metallizzate e a quelle perlate. La scelta dipenderà dal budget disponibile e dallo stile che si vuole realizzare.

L’illuminazione ideale

In un camerino anche l’illuminazione ha il suo ruolo importante perché è qui che si decide la riuscita della vendita. Il cliente ha bisogno di una luce che risalti la figura, che non crei zone d’ombra e che lo aiuti a scegliere il modello o il colore che più gli si addice.

È importante, dunque, installare delle lampade a soffitto che illuminino dall’alto verso il basso e altre ai lati dello specchio, preferibilmente in verticale, che abbiano una tonalità gradevole. Per questo tipo di illuminazione sono consigliate le lampade a LED che hanno un’ottima resa e non hanno un gran consumo energetico.

Lo specchio

Quando un cliente entra in un camerino la prima cosa che osserva è lo specchio per assicurarsi che rifletta una buona immagine di se stessi. Evitate di risparmiare su questo componente d’arredo poiché influenzerà la scelta d’acquisto.

Oggi, oltre, agli specchi tradizionali in commercio potete trovare anche gli specchi touch screen che permettono al cliente di scegliere un capo direttamente dal camerino, di cambiare il colore con un semplice gesto, di guardarsi da diverse angolature e di abbinare altri accessori per creare l’outfit che meglio si adatta alla figura dell’acquirente.

Rendere l’esperienza unica per battere i competitor

Ottimizzare gli spazi e progettare adeguatamente il camerino è un dovere, ma se volete rendere l’esperienza unica e diversa dal solito potrete puntare sulla tecnologia moderna, stiamo parlando dei camerini intelligenti o anche detti “smart”.

Si parte dal semplice tablet disponibile in camerino ad, se volete osare come il punto vendita di Ralph Lauren di Manhattan, affidarvi alla tecnologia RFID che rende l’esperienza virtuale a 360°.

Le pareti saranno delle superfici riflettenti dotate di touch screen in grado di riconoscere i capi portati in camerino. Basterà, inoltre, un tap sullo specchio o sulla parete riflettente per interagire con questa realtà virtuale che offrirà informazioni riguardanti taglie, colori e molto altro.

Questo tipo di camerino è indubbiamente all’avanguardia e sicuramente con il tempo sostituirà il modello classico. Se avete budget a disposizione potrete battere i vostri competitor sul tempo.

Desideri una consulenza gratuita per il tuo progetto?

Richiedici informazioni!

[contact-form-7 404 "Not Found"]